One Last Dance

Ciao a tutti, eccomi di nuovo qui ancora una volta per un ultimo reportage. Infatti se oggi sono quattro mesi che sono nella capitale e penso a tutte le cose incredibili che ho fatto da quando sono arrivato, questo dall' altro lato significa che questa stupenda avventura la giungendo a una fine. Mi rimangono infatti solo più cinque giorni a Berlino e in questo reportage non andrò a parlarvi di qualcosa di specifico ma al contrario tirerò un po' le somme della mia esperienza, nella speranza di aiutarvi con qualche piccolo consiglio.

Anche pagando qualcosina in più, come avrete capito per la mia esperienza ho scelto Berlino... ed è probabilmente stata una delle scelte migliori della mia vita.

Io amo Berlino, amo i suoi colori, amo la sua gente, il continuo movimento, la sua vita e le possibilità che questa ti offre.

Una città multiculturale, colorata, elegante, alternativa, innovativa, pazza. 

 

"In Berlin kannst du alles sein". A Berlino puoi essere chi vuoi.

Non è solo una frase fatta che si può leggere su moltissimi cartelloni pubblicitari, è la verità!!

Nella foto Günter Schaefer, fotografo conosciuto a livello internazonale che ha diretto l'organizzazione della famosissima East Side Gallery, la galleria d' arte a cielo aperto più grande del mondo.

A Berlino ci sono posti che uno non si sognerebbe neanche di trovare, da murales che si perdono a vista d' occhio a giardini e laghetti nascosti dietro l' angolo nel cuore della città.

A Berlino si canta, si suona, si gioca.

A Berlino non si ha paura di dire cosa si pensa, di fare cosa si vuole, di vesirsi come si preferisce.

Berlino è ... semplicemente Berlino.

Siate coraggiosi, buttatevi, sognate in grande, non abbiate paura.

Scegliete Berlino, non ve ne pentirete!